Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
20 luglio 2011 3 20 /07 /luglio /2011 11:29

di Ninnj Di Stefano Busà

 

VELOCI E GUSTOSI

 

INGREDIENTI: 1 uovo una presa abbondante di sale, 80 gr. di farina di grano saraceno, 3 cucchiai di parmigiano grattugiato, 1 scalogno, 1 noce di burro, un ciuffo di prezzemolo,1 presa abbondante di noce moscata,  pepe1 litro e mezzo di brodo di carne (o dado)

 

Per l'impasto, preparate gli gnocchi, mettendo in una terrina l'uovo intero col sale, sbattele un po', incorporate poca per volta la farina, la noce moscata, il parmigiano e lavoratela prima col cucchiaio di legno, appena possibile con le mani, finché risulti ben compatta, asciutta  e omogenea. Sistemate un foglio di carta da forno sul tavolo, spolveratelo con un velo di farina. Grattugiatevi l'impasto con la grattugia a fori molto larghi, coprite gli gnocchi con un telo e fateli asciugare per un'ora. In una padella antiaderente col burro fuso fate rosolare lo scalogno, aggiungete gli gnocchetti e fateli tostare insieme qualche minuto. Versatevi il brodo bollente e lasciate cuocere per 8 minuti. Trasferite tutto in una zuppiera, cospargete con un trito finissimo di prezzemolo. Servite caldissimo.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Primi piatti
scrivi un commento
20 luglio 2011 3 20 /07 /luglio /2011 11:11

di Ninnj Di Stefano Busà

 

PROVATELI, SONO SEMPLICEMENTE DELIZIOSI!!!

 

 

INGREDIENTI: 250 gr. di mandorle, 1 bustina di vanillina, 250 gr. di zucchero, 3 albumi, 2 cucchiai di succo di limone, 40 gr. di zucchero a velo da spolverare, piccoli contenitori di carta forno (pronti al supermercato). Una variante ai "gitanelli" è anche cospargerli di cacao amaro in polvere .

 

 

Usate mandorle già pelate, tritatele al mixer. Uniteleele in una terrina con lo zucchero, la vaniglia, il succo di limone; incorporate infine al composto gli albumi montati a neve fermissima (con un pizzico di sale fino). Mescolate delicatamente per incorporare ben gli ingredienti, finché risulti un impasto omogeneo e consistente. Mettete in ogni involucro di carta una piccola porzione di preparato. Sistemateli sulla placca del forno preriscaldato a 160° per circa un'ora. Fate dorare i gitanelli, finché appaiono ben ramati (dipenderà dal forno). Fateli raffreddare, cospargeteli di zucchero a velo e serviteli col the o come pasticcini a fine pranzo. Sono deliziosi. e vi faranno fare un figurone con poca fatica....  

 

 

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Dolci
scrivi un commento
18 luglio 2011 1 18 /07 /luglio /2011 14:16

Un libro che ha avuto successo quello di Ninnj Di Stefano Busà, dal titolo emblematico: QUELLA LUCE CHE TOCCA IL MONDO.

La pubblicazione ha avuto già l'avallo in prefazione dell'illustre critico Prof. Emerico Giachery; è stata premiata alla prestigiosa rassegna (XXXVII edizione) del Premio "Alfonso Gatto" 2011 e FINALISTA al Premio "Mario Luzi" Evento-Festival che hanno in giuria personalità di grande spessore letterario come Maria Luisa Spaziani (presidente del M. Luzi) e Walter Mauro (presidente dell'"Alfondo Gatto").

L'iniziativa sotto l'egida dell'illustre storico e scrittore Giordano Bruno Guerri fa parte del programma culturale delle Genti Abruzzesi,  che si tiene annualmente sotto il profilo delle pubblicazioni che impegnano le Case Editrici d'Abruzzo ad una kermesse di prestigio.

Il 23 p.v verrà presentato  a Pescara presso la Fiera del Libro a cura dell'Assessore alla Cultura di Pescara: Fabrizio Rapposelli e alla Presidente della Casa Editrice Tracce, Nicoletta Di Gregorio. Relazionerà la poetessa Daniela Quieti.

Ninnj Di Stefano Busà sarà intervistata e saranno letti molti suoi testi poetici.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in COMUNICATI-STAMPA
scrivi un commento
18 luglio 2011 1 18 /07 /luglio /2011 11:45

di Ninnj Di Stefano Busà

 

CONSUMATELI NELLA STESSA GIORNATA, PER EVITARE CHE RANCIDISCANO.

 

INGREDIENTI: 250 gr. di cacao amaro in polvere, 120 gr. di zucchero a velo, 1 tuorlo, 1 cucchiaio di caffè solubile, 1 cucchiaino di Liquore al caffè, 1 bustina di vanillina, 50 gr. di frutta candita assortita, 3 cucchiai di panna.

 

Tagliate a piccolissimi pezzettini la frutta candita, unitela in una terrina a tutti gli altri ingredienti e mescolate bene lavorando l'impasto prima con un cucchiaio di legno e subito dopo con le mani. Formate dei bastoncini arrotolati della lunghezza che vi piace, non più lunghi di 3 cm, oppure date loro la forma di palline leggermente schiaciate. Poneteli in frigorifero a rassodare coperti da pellicola trasparente fino al momento di servirli.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in DESSERT
scrivi un commento
18 luglio 2011 1 18 /07 /luglio /2011 11:27

di Ninnj Di Stefano Busà

 

VI RACCOMANDIAMO DI CONSUMARLI NELLA GIORNATA DELLA PREPARAZIONE, PERCHE' NON DIVENTINO AMARI

 

INGREDIENTI: 130 gr. di burro, 250 gr. di cacao zuccherato, 1 tuorlo, 1 cucchiaio di miele, 1 cucchiaio colmo di caffe solubile. Per decorare  40 gr. di codine di cioccolato,  40 gr. di zuchero a velo, 40 gr. di granella di nocciole.

 

In una terrina montate il burro a crema, aggiungendovi il caffè solubile, il cacao, il miele, il tuorlo. Lavorate bene prima col cucchiaio di legno, poi con le mani, finchè risulti un composto spesso e omogeneo. Formate delle palline tonde della grandezza di una noce, oppure allungate come gnocchi della lunghezza di tre cm. rigirate questi tartufetti nelle codine di cioccolato, alternandoli con alcuni spolverati di zucchero a velo e altri di cacao. Teneteli coperti con una carta trasparente in frigo fino al momento di servire. Trasferiteli in un vassoio molto elegante e  serviteli con una Malvasia di Trani o un vino dolce da dessert refrigerati leggermente.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Dolci
scrivi un commento
18 luglio 2011 1 18 /07 /luglio /2011 10:53

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 4 zucchine, 1 cipolla, 4 pomodori sodi e maturi, 1 ciuffo di aneto, prezzemolo, 1 cucchiaio di curry, succo di limone, olio erxtravergine di oliva, 2 cucchiai di aceto balsamico, sale e pepe q.b

 

 

Eliminate solo i piccioli alle zucchine senza sbucciarle. Tagliatele prima a fette spesse poi a dadolini. Mettete in una padella antiaderente a rosolare la cipolla tagliata anch'essa a cubetti, aggiungete le zucchine, l'aneto e il prezzemolo tritati, il succo di mezzo limone, i pomodori tagliati grossolanamente, dopo averne eliminato i semi. Aggustate di sale e pepe e fate cuocere finché le zucchine appaiono cotte ma sode. A fine cottura aggiungete il curry, 2 cuchiai di aceto balsamico. Mescolate bene e servite caldo o freddo. E' una ricetta che può andare bene come contorno, o secondo piatto abbinato a formaggi.o uova. 

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Contorni
scrivi un commento
18 luglio 2011 1 18 /07 /luglio /2011 10:29

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 kg di capretto tenero, 2 cipolle, 100 gr. di provolone piccante, 1 scatola da 200 gr. di pelati o salsa di pomodori, gr. 120 gr. di prosciutto cotto, 2 cucchiai di uva passa, 2 uova, 2 cucchiai di panna da cucina, 1 cucchiaio di farina, 1 bicchierino di vino bianco secco, 1 bicchierino di Marsala, olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b

 

Mettete a bagno l'uva passa nel Marsala. Lavate e asciugate il capretto tagliato a pezzi, spolverato leggermente con un velo di farina. In una padella antiaderente rosolate le cipolle tagliate a spicchi con un cucchiaio d'acqua, aggiungete il prosciutto cotto e il provolone piccante tagliati a pezzettini, unite l'uvetta strizzata e fate rosolare per alcuni minuti. Sfumate con un vino bianco secco e fate evaporare. Versate la salsa di pomodori aggiustate di sale e pepe e fate cuocere il capretto per circa un'ora e mezza, avendo cura di mescolarlo spesso e non farlo attaccare. Poco prima di aver ultimato la cottura, versate sul capretto le uova sbattute con la panna e fate amalgamare bene questo composto alla carne, mescolando velocemente e continuamente. Servite caldo con un vino San Severo.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Secondi di carne
scrivi un commento
18 luglio 2011 1 18 /07 /luglio /2011 10:04

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 kg di coniglio, salsa di pomodori o pomodori pelati gr. 500, 2 spicchi d'aglio, 200 gr. di pecorino semistaionato a pezzetti, 1 rametto di rosmarino, 4 foglie di menta, 2 pizzichi di origano, olio extravergine di oliva, 1 bicchiere di vino rosso, sale e pepe q.b

 

Lavate e tagliate a trance il coniglio, infarinatelo leggermente e fatelo soffriggere in un tegame con il rosmarino, l'aglio tritato e la menta. Aggiungete il pecorino tagliato a cubetti, aggiustate di sale e pepe, sfumatelo con del vino rosso, (fatelo evaporare). Versatevi la salsa di pomodoro, o i pomodori pelati e tritati. Fate cuocere per circa 1 ora. A fine cottura cospargete di origano, prezzemolo tritato finemente. Mescolate bene. Servite caldo con un Aleatico di Puglia.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Secondi di carne
scrivi un commento
16 luglio 2011 6 16 /07 /luglio /2011 17:35

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 350 gr. di tagliatelle all'uovo fresche, 2 uova, 80 gr. di noci pestate, 1 spicchio d'aglio, 2 foglie di basilico, 4 cucchiai di panna da cucina, olio extravergne di oliva, 2 cucchiai di yogurt naturale, 80 gr di parmigiano grattugiato, sale e pepe .

 

Intanto che aspettate il bollore dell'acqua salata per lessate le tagliatelle, in una padella antiaderente con 2 cucchiai di olio, fate rosolare l'aglio sbucciato e schiacciato (che poi eliminerete) versate  le uova e fatele strapazzare con un pizzico di sale, spegnete il fuoco incorporate la panna, lo yogurt, il parmigiano, il basilico spezzettato con le mani, e le noci pestate col batticarne. Scolate al dente le tagliatelle fatele saltare nel composto di uova, cospargete di pepe nero macinato al momento e se gradito, spolverate ancora del parmigiano. Servite caldo.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Primi piatti
scrivi un commento
16 luglio 2011 6 16 /07 /luglio /2011 17:08

di Ninnj Di Stefano Busà    

 

 

INGREDIENTI: 1 kg di patate, 3 tuorli, 1 presa di noce moscata, 150 gr. di zucchero semolato, 1 bustina di vanillina, 130 gr. di mandorle pelate e tostate, 4 cucchiai di miele, farina q.b sale.

 

Lavate e lessate le patate in acqua fredda per 30 minuti, sbucciatele e passatele ancora calde allo schiacciapatate, facendole cadere in una terrina. Aggiungete un pizzico di sale, lo zucchero, la vaniglia, la noce moscata, i tuorli, farina quanto basta per impastare il composto che deve risultare consistente. Formate con le mani dei rotolini di circa 3 cm di diametro e lunghi 5 cm. Passateli nel miele e poi nelle mandorle tostate e pestate. Fateli rosolare in olio bollente finché sono caramellate. Lasciateli intiepidire sistemateli in ciotoline o coppette tre alla volta e irrorateli con il caffè molto ristretto passato a filo sulla superficie. 

Repost 0
Published by VolaPoesia - in DESSERT
scrivi un commento