Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
13 febbraio 2011 7 13 /02 /febbraio /2011 11:36

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 1 litro di latte, 250 gr. di zucchero, 2 tuorli, una bustina di vaniglia. Per il pralinato. 150 gr. di mandorle tostate, 125 gr. di pistacchi, 200 gr. di zucchero vanigliato.

 

In una casseruola col fondo spesso fate fondere lo zucchero senza smettere di mescolare finché non si sarà caramellato. Ora incorporate le mandorle tostate e i pistacchi pestati o tritati, mescolate bene e stendete il composto su un ripiano di marmo, se non l'avete usate la placca del forno. Fatelo raffreddare del tutto e pestatelo con un pestacarne finché sarà ridotto in poltiglia. Rimettete in un tegamino il composto sbriciolato, fatelo andare in ebollizione versandovi il latte con la vaniglia, i tuorli sbattuti con lo zucchero e mescolate con cura continuamente, regolando la fiamma al minimo. Lasciate addensare qualche minuto èer amalgamate bene tutti gli ingredienti, versatelo in una terrina o sorbettiera e ponrtelo in frezer per almeno 30 minuti.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Gelati
scrivi un commento
12 febbraio 2011 6 12 /02 /febbraio /2011 16:47

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI ( x 6 persone), una fetta grande di manzo o vitello da 700 gr. alcune fogli di cavolo/verza, 100 gr. pancetta magra, 1 spicchio d'aglio, alcuni fili di erba cipollina, noce moscata, 50 gr. di parmigiano grattugiato o a scaglie, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Lessate in acqua bollente salata per 2/3 minuti le foglie di cavolo/verza lavate. Stendetele su un telo e fatele raffreddare. Stendete la fettona di carne ben battuta con il pestacarne, sistematevi le foglie d cavolo, la pancetta, l'erba cipollina tagliuzzata, il parmigiano, l'aglio tritato, la noce moscata. Arrotolate la fetta su se stessa e legatela, aggiustatela di sale e ponetela in un tegame con l'olio, facendola rosolare da tutte le parti. Irroratela con del buon vino bianco e fatela cuocere nel suo fondo di cottura a fuoco basso per almeno 30 minuti, aggiungendo se necessario, qualche goccio d'acqua  se si prosciuga. Servite il polpettone a fettine quando si è un po' raffreddato per avere fette ben rifinite (possibilmente con un coltello elettrico). Servite con del Grignolino o Cerasuolo.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Secondi di carne
scrivi un commento
12 febbraio 2011 6 12 /02 /febbraio /2011 16:28

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 400 gr. di conchiglioni di pasta giganti, 100 gr, di parmigiano reggiano grattugiato, alcuni filetti di erba cipollina, 2 spicchi d'aglio, 150 gr. di prosciutto cotto, 4 foglie di basilico, 1 rametto di maggiorana, olio extravergine di oliva, sale e pepe.

 

Lessate la pasta in abbondante acqua salata, nel quale verserete un cucchiaio di olio per evitare che si attacchi. In una padella antiaderente con 2 cucchiai d'olio fate appassire l'erba cipollina e l'aglio tagliuzzati  con il prosciutto tritato. Aggiungete il basilico e la maggiorana tritati finemente, il parmigiano e mescolate bene, il composto deve risultare ben sodo. Scolate al dente i conchiglioni, riempiteli con il composto preparato e sistemateli in uno stampo nel cui fondo verserete 3 o 4  cucchiaiate di passato di pomodoro. Versate in superficie un filo di besciamella pronta (o fatela voi), spolverate ancora con parmigiano. Ponete in forno preriscaldato a 180° per 15 minuti.  Servite caldo con un Merlara.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Primi piatti
scrivi un commento
12 febbraio 2011 6 12 /02 /febbraio /2011 16:06

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 300 gr. di eliche o fusilli, 1 scatola di ananas sciroppato, 2 cucchiai di aceto di mele, mezzo peperone giallo, mezzo peperono rosso, 4 cetriolini sottaceto, 2 cucchiai di capperi sott'aceto, 2 cucchiai di olive nere grosse (tipo greco), 1 scatola di grani di mais (pronta), 1 cetriolo, 1 rametto di timo, 6 foglie di bailico, 100 gr. di emmenthal. olio extravergine Liolà di olive nocellara del Belice, il succo di mezzo limone, sale.

 

Cuocete la pasta in acqua bollente salata. Scolatela al dente, fatela raffreddare. Versatela in una insalatieza o zuppiera, dove andrete a condirla con 2 cucchiai di ottimo olio Liolà, spruzzate l'aceto e mescolate bene. Aggiungete i peperoni lavati e asciugati tagliati a julienne sottilissimi, i cetriolini tagliati finemente, le olive, i grani di mais, il cetriolo affettato a dischetti sottilissimi, il basilico e il timo tritati, il formaggio tagliato a cubettini e infine l'ananas sgocciolato dal suo liquido e tagliato a pezzetti. Aggiungete il succo di mezzo limone. Tenete in frigo coperto da pellicola trasparente per almeno mezz'ora perché s'insaporisca. Prima di servire date un'altra buona mescolata a tutti gl'ingredienti e servite.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Primi piatti
scrivi un commento
12 febbraio 2011 6 12 /02 /febbraio /2011 15:35

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 800 gr. di foiolo (trippa pregiatissima in Lombardia e Nord), 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla, 80 gr. di burro, 1 cucchiaino di paprika dolce, salsa di pomodoro (polpa anche in scatola) brodo vegetale (anche dado), 1 bustina di zafferano, 1 scatola di fagioli borlotti, olio extravergine di oliva, sale.

 

Tagliate a listerelle la trippa già bollita, sottoponendola ad un'accurata seconda bollitura di 15 minuti. Intanto che bolle, in un tegame con il burro fate un soffritto di cipolla, carota e  sedano tagliati finemente. Aggiungete la polpa del pomodoro, la paprika dolce e la trippa sgocciolata. Versate nel tegame un bicchiere d'acqua nel quale avete sciolto lo zafferano, e fate cuocere per 30 minuti a fuoco basso, fintanto che si è asciugato un po' il sugo. Verso fine cottura, versate i fagioli borlotti sgocciolati del loro liquido e lavati. Mescolate bene e amalgamate qualche minuto. Servite il "foiolo" caldissimo spolverato con abbondante parmigiano reggiano grattugiato. Abbinate un Nero di Tufo.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Secondi di carne
scrivi un commento
12 febbraio 2011 6 12 /02 /febbraio /2011 14:41

LE ULTIME ESPRESSIONI DI RENATO FILIPPELLI PER LA POETICA di Ninnj Di Stefano Busà TRASCRITTE SULLA STORIA DELLA LETTERATURA ITALIANA IN 8  VOLUMI da lui curata PER I LICEI E LE SCUOLE SUPERIORI FURONO:

"LA SUA POESIA E' FORZA EVANGELICA, E' PIETRA CHE CANTA E CHE PREGA..." epigrafe meravigliosa di cui l'autrice gli è grata.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in pezzi critici
scrivi un commento
12 febbraio 2011 6 12 /02 /febbraio /2011 10:43

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI ( x 6 persone), 800 gr. di filetto di manzo, olio e sale. Per la composta di prugne, 300 gr. di prugne secche morbide e grosse (tipo California), 100 gr. di zucchero semolato, 1 bicchierino di Cointreau, olio extravergine di oliva, sale.

 

Legate con spago da cucina il pezzo di carne, ponetelo in una teglia da forno, salatelo abbondantemente da tutte le parti, spennellatelo con un filino d'olio buono e passatelo in forno a 200° per 25 minuti. Il roostbeef deve risultare rosato all'interno, perciò nel rigirarlo non punzecchiatelo mai con la forchetta. Sfornatelo ed eliminate lo spago, lasciatelo intiepidire, e affettatelo finemente e sistematelo in un vassoio (possibilmente in un solo strato). Preparate la salsa, facendo bollire in un recipiente le prugne snocciolate con un bicchierino di Cointreau e lo zucchero. Quando il composto appare ben sodo e amalgamato, lasciatelo intiepidire e sistematelo nel vassoio con la carne. L'abbinamento con le prugne realizza un gusto acidulo gradevolissimo che accompagna la carne in modo prelibato. Vino da abbinare un Recioto.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Secondi di carne
scrivi un commento
12 febbraio 2011 6 12 /02 /febbraio /2011 10:15

di Ninnj Di Stefano Busà  

 

INVENTATA DA ME PER UTILIZZARE IL PANETTONE RESIDUO

 

INGREDIENTI: 80 gr. di farina, 3 uova, panettone raffermo (circa 200 gr.), 1 bustina di lievito per dolci, 1 tazzina da caffè di latte, 2 cucchiai di mandorle, 2 cucchiai di pinoli, 2 cucchiai di Maraschino, 2 cucchiai di zucchero vanigliato, 1 bustina di vanillina, 2 cucchiai di zucchero a velo.

 

In una terrina lavorate accuratamente la farina mescolata allo zucchero  vanigliato e allle uova, insieme al lievito disciolto nel latte tiepido, mescolate bene tutto. Spruzzate il liquore e fatelo assorbire dall'impasto. Ora unite le mandorle tostate e pestate grossolanamente, i pinoli e la vanillina. Per ultimo incorporate il panettone sbriciolato. Versate il composto in una tortiera imburrata e infarinata, livellatelo in superficie e ponete in forno a 180° per 30 minuti. Sfornate la torta, fatela raffreddare e spolveratela con lo zucchero a velo. Servite con un Riesling Renato refrigerato.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Dolci
scrivi un commento
11 febbraio 2011 5 11 /02 /febbraio /2011 18:49

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI (x 4 persone) 350.gr. di rigatoni, 10 pomodorini datterini maturi, 50 gr. di groviera, 50 gr. di fontina, 1 cucchiaino di zucchero, 50 gr. di parmigiano grattugiato, 50 g. di burro, olio extravergine di oliva, sale.

 

In una larga padella con solo 2 cucchiai d'olio e il burro, fate cuocere il pomodoro, privato dei semi e tagliuzzato, senza altro condimento che un cucchiaino di zucchero e un pizzico di sale. In una insalatiera, tagliate a piccolissimi pezzettini i vari formaggi, tagliuzzate a cubettini la mozzarella, aggiungete la ricotta dura grattugiata. Scolate al dente i rigatoni versateli nel condimento di formaggi, aggiungete il sugo preparato e mescolate accuratamene tutti gli ingredienti. Servite caldissimo, se gradito con un filino d'olio buono. Vino consigliato uno Chardonnay bianco del Trentino.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Primi piatti
scrivi un commento
11 febbraio 2011 5 11 /02 /febbraio /2011 18:38

di Ninnj Di Stefano Busà

 

INGREDIENTI: 350 gr. di penne, 300 gr. di ricotta freschissima di pecora, 50 gr. di burro, noce moscata, 100 gr. di parmigiano grattugiato, 4 tuorli, 50 gr. di tartufo bianco d'Alba, sale e pepe nero in grani.

 

Intanto che attendete il bollore dell'acqua per lessare le penne, fate sciogliere il burro a fuoco bassissimo o nel forno a micronde, amalgamategli la ricotta, lavorandola bene con i tuorli. Scolate la pasta al dente, lasciandola appena morbida d'acqua, versatela nel condimento di ricotta e spolverate con abbondante parmigiano. Trasferite in un piatto di portata, cospargetevi sopra il tartufo a scaglie e una buona spolverata di pepe nero in grani. Vino consigliato un Bardolino Classico.

Repost 0
Published by VolaPoesia - in Primi piatti
scrivi un commento